Author Archives: Administrator

Serata di Montecchio Maggiore del 13/11/2018

Serata a Montecchio Maggiore di ieri 13/11/2018





Ringraziamo il Comune di Montecchio Maggiore

Ringraziamo il Comune di Montecchio Maggiore, il suo Sindaco e l’Amministrazione Comunale per il patrocinio concesso alla nostra riunione informativa.http://noichecredevamonellabpvi.com/wp-content/uploads/2018/11/Autorizzazione_e_patrocinio_conferenza_Banche_Venete.pdf



COMUNICATO IMPORTANTE PER TUTTI I RISPARMIATORI

Domani, 8 novembre, ci sarà un incontro cruciale per il destino di migliaia di persone e famiglie.
Si terrà infatti l’incontro per vedere la norma scritta dal Governo per risarcire completamente i risparmiatori.
Chiediamo a tutte le persone di buona volontà di seguirci e condividere con noi le notizie che ci riguardano…

Noi saremo al Ministero a vigilare e chiedere equità trasparenza e giustizia.


Oltre 11 mila…

Ringraziando tutti per gli incredibili risultati che stiamo ottenendo, pubblicando dati e documenti scomodi ai media nazionali e alle banche, siamo arrivati a oltre 11.000 profili che ci seguono sui social e oltre 2mila iscritti a registro della nostra piccola ma ormai grande associazione che, ad oggi, è di fatto la più rappresentativa dei risparmiatori delle 2 banche venete.
Grazie ancora e seguiteci perche sono giorni e ore difficili e fondamentali
Luigi Ugone, presidente associazione “Noi che credevamo…”


Assurdo!

Assurdo! Arriva anche a Padova corso Stati Uniti, dopo Vicenza e Treviso, il nostro cartellone sugli aiutini del passato governo alle banche.
Nessun media nazionale ve ne parla… Troppo scomodo… Leggetelo e condividete.. Grazie, Luigi Ugone, Presidente Associazione “Noi che credevamo …”


Blackout al MEF(MINISTERO ECONOMIA) sui risparmiatori?

Category : Comunicati stampa

Alleghiamo l’esito pubblicato in queste ore, della Commissione Regionale d’Inchiesta del Veneto, sulle banche dove emerge una preoccupante e collusa miopia di CONSOB e degli organi di controllo sulle ispezioni nelle 2 Banche Venete che avrebbero contribuito in maniera decisiva al crack.
Da quanto apprendiamo da più parti la stessa CONSOB sarebbe oggi parte fondamentale nella norma che deciderà i rimborsi dei risparmiatori nella nuova norma allo studio del MEF ? Possibile ? Crediamo che se ciò fosse vero creerebbe un chiaro conflitto di interessi che potrebbe minare la credibilità della norma e dei possibili risarcimenti.