Category Archives: Comunicati stampa

  • -

I Boschi e le Popolari Venete

Una nuova notizia scuote il mondo marcio delle banche italiane. Veneto Banca concedeva fidi ad azionisti “amici” compiacenti per acquistare azioni nientepopodimeno che di Banca Etruria. Tutto questo alle spalle e con i soldi dei piccoli risparmiatori. Ora ci chiediamo quanto ci sia costata la famiglia Boschi in termini di capitale bruciato non solo dentro Banca Etruria ma, a questo punto, anche dentro le Banche Venete. Significativa che anche questa volta un notizia così sconvolgente non sia emersa dalle indagini della Commissione Banche ma da altre fonti non Istituzionali.
Ribadiamo ancora una volta l’inutilità, a questo punto, di questa Commissione che, di fatto, non investiga, ma serve solo a create pettegolezzi.
La vicenda che ora emerge insieme con quella dei conti correnti dei servizi segreti in Popolare di Vicenza, rafforza il dubbio sulla vera volontà della politica a far chiarezza su queste situazioni e sui suoi intrecci, sempre più legati ad apparati dello Stato e della politica stessa.


  • -

La SPY-STORY che non ti aspetti su Popolare di Vicenza….

A tutti i negazionisti che dileggiano teorie complottiste vogliamo portare i fatti della vicenda Popolare di Vicenda che… come leggiamo oggi su tutti i giornali si è trasformata in una Spy-Story degna delle migliori sceneggiature cospirazionistiche se non fosse che racchiude dentro la tragedia dei piccoli risparmiatori del Nord-Est e dell’Italia intera…
Popolare di Vicenza è cassaforte tramite la banca controllata “Banca Nuova” dei conti dei servizi segreti italiani …
Molte sono le domande che legittimamente sorgono su quanti soldi abbia segretamente gestito e a favore di chi !?!?
Probabile che sia per quello che a Gambellara nel feudo Zonin si respiri ancora un aria da cartolina ????
Si possono spiegare in questi intrecci le secretazioni fatte dalla Commissione Banche a Roma ?????
Certo che nulla in questa vicenda è come sembra… tranne la sofferenza e la perdita dei medio-piccoli risparmiatori e l’inerzia delle Istituzioni.


  • -

Caro risparmiator, non ti curar di lui, ma guarda e passa

Tags :

Category : Comunicati stampa


In queste ore arriverà l’ex premier Renzi a Vicenza…
Nessuna nostra delegazione di risparmiatori andrà ad accogliere né a contestare l’uomo che ha salvato le banche con i soldi dei risparmiatori… non daremo nel bene o nel male nuova visibilità ad una figura ormai ininfluente del panorama politico…
Ininfluente anche nelle decisioni inerenti le ultime scelte su Banca d’Italia e sugli emendamenti alla Legge di Bilancio del suo ex esecutivo…
Caro Matteo l’invito che ti abbiamo fatto per un confronto in piazza a Vicenza sul tema banche è sempre valido e non lo hai ancora accolto… caro Matteo… caro perché solo noi sappiamo quanto ci sei costato tu le tue scelte e quelle del tuo esecutivo!
Caro Matteo… non ci dimenticheremo di te… ma non avrai la nostra attenzione… siamo in terra di laboriosi risparmiatori… e in tempo di crisi non sprechiamo tempo o energie… buon viaggio.


  • -

Tra gli incagli di Popolare di Vicenza anche la provincia di Udine ?

Egregi,
Vi mostriamo la lettera che oggi la nostra associazione ha inviato alla Presidente Serracchiani.

Cordialmente
Associazione “Noi che credevamo nella Banca Popolare di Vicenza”

Lettera alla Presidente Serracchiani
Allegato alla lettera pag2


  • -

Emendamento: non accetteremo elemosine

Questo è l’emendamento che hanno accettato bipartisan tutti Senatori delle le forze politiche a Vicenza. Come potete vedere si fonda su soldi veri anticipati dallo Stato per tutti i risparmiatori. Non accetteremo elemosine !

***

Al comma 1 dell’articolo 2 del decreto legge 25 Giugno 2017, n. 99, recante “Disposizioni urgenti per assicurare la parità di trattamento dei creditori nel contesto di una ricapitalizzazione precauzionale nel settore creditizio nonchè per la liquidazione coatta amministrativa di Banca Popolare di Vicenza Spa e di Veneto Banca spa”, convertito con modificazioni con L.21 del 31.07.2017, al fine di anticipare i tempi della Liquidazione a favore dei soggetti proprietari di titoli rappresentativi di capitale sociale delle due banche in LCA alla data del 04.03.2016, è aggiunta, dopo la lettera d), la seguente lettera: “e) dispone, entro 90 giorni dalla pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del decreto che dispone la liquidazione coatta amministrativa delle due banche, l’erogazione a favore di ciascun soggetto sottoposto a liquidazione coatta amministrativa dell’ammontare massimo di 2000 milioni di Euro, da utilizzarsi entro i sei mesi successivi per il soddisfacimento, in tutto o in parte e proporzionalmente, del credito risarcitorio del prezzo d’acquisto a favore di soggetti titolari alla data del 04.03.2016 di titoli rappresentativi del captale sociale delle due banche, che abbiano presentato istanza di ammissione al passivo. In caso di rigetto dell’istanza di ammissione al passivo le somme erogate dovranno essere restituite entro 60 giorni dalla definitività del provvedimento di rigetto: è in ogni caso esclusa l’applicazione di interessi. Il Ministero acquisisce un credito nei confronti del soggetto sottoposto a liquidazione coatta amministrativa per il rimborso. Il credito derivante dall’erogazione di cui al presente comma è pagato dal soggetto sottoposto alla liquidazione coatta amministrativa dopo i crediti indicati all’art. 2, comma 1, lettera a) punto i, ai crediti ad questo equiparati e ai crediti prededucibili previsti dal presente decreto.”
***


  • -

Girano voci …


Girano in queste ore voci di emendamenti che contengono chissà quale suddivisione dei risparmiatori delle banche venete. Il nostro emendamento, quello che noi appoggiamo, l’unico e il solo chiede un anticipo di cassa allo Stato sostanzioso per ristorare tutti i risparmiatori che abbiano sottoscritto azioni o obbligazioni nella banche venete.

Non appoggiamo alternative che appaiono come il solito tentativo beota di confondere le idee.


  • -

LA REGOLA DEL SOSPETTO

Apprendiamo in queste ore, non senza rabbia, che dalla Commissione Banche è stato secretato il documento che riguarda la lista completa dei debitori delle due banche venete. Alcuni nomi di qualche grossa società e imprenditore era già uscito negli scorsi mesi e divulgato solo da qualche TG. Oggi la domanda che legittimamente sorge è questa: secretare questa lista e questi documenti per proteggere quali nomi o quali soggetti ??? … a discapito di 200.000 famiglie di risparmiatori ! Vogliamo risposte. Vogliamo sapere.
La verità appartiene al popolo.


  • -

Oggi, da noi, la TV Nazionale Turca TRT

Tags :

Category : Comunicati stampa

Oggi abbiamo avuto l’onore di ospitare la TV nazionale Turca TRT presso la sede della nostra associazione, TV che ha voluto approfondire la situazione delle banche e dei risparmiatori veneti, lombardi, friulani, toscani ecc.

Today we had the honor to have as a guest at the headquarters of our association TRT, Turkish TV, which wanted to deepen the situation of the two Veneto banks and Veneto, Lombardia, Friuli Venezia Giulia, Toscana etc. savers.


  • -

La verità di Pulcinella

Esce in queste ore la notizia che la Commissione Parlamentare di inchiesta sulle Banche morirà con questa Legislatura tra qualche mese senza riuscire a portare a termine il lavoro per cui è nata.

Un’altra verità di Pulcinella che noi avevamo purtroppo già urlato, che Casini ha cercato, con i soliti magheggi, di nascondere e che oggi si palesa agli occhi di tutti.

Non ci interessa avere ragione un’altra volta ma, purtroppo, è così.


  • -

Seconda riunione Senatori a Vicenza

Category : Comunicati stampa

Nella riunione di oggi assieme ai Senatori di tutti gli schieramenti un risultato molto importante è stato quello di giungere a uno o più emendamenti condivisi che abbiano tre punti fondanti e dai quali non prescindiamo.

1) Soldi veri
2) per i tutti i risparmiatori coinvolti
3) in tempi brevi