Lettera aperta al Giornale di Vicenza