Una guerra la si vince solo se ha il coraggio di combatterla…


Banca Intesa ricorda la vecchia Popolare di Vicenza

Con rammarico annunciamo la non disponibilità fino ad oggi di Banca Intesa al confronto con i medio-piccoli risparmiatori che rappresentano il territorio.
Più volte interpellata nelle date del 17/10, 21/10, 24/11 e 13/12/2017 dalla nostra associazione, la banca non hai mai concretamente risposto, in una continuità di atteggiamenti che ricorda la vecchia presidenza Zonin nell’assoluta mancanza di confronto.
Tale supponenza continua nonostante i disservizi e disagi che tutto il territorio sta vivendo in questo periodo.
Invitiamo tutti i correntisti della vecchia Banca Popolare e Veneto Banca a riflettere su come….e se…. iniziare il rapporto con un istituto che ricorda, nei comportamenti tenuti fino ad oggi, molto delle gestioni passate.


Comunicato stampa del 21 feb 2017

Incontro con il rappresentante del Governo, sottosegretario On. Pier Paolo Baretta

Doveroso incontro oggi con il sottosegretario On. Baretta nel quale abbiamo affrontato diversi aspetti dal rilancio della banca e del territorio a una doverosa azione di responsabilità verso tutti i soggetti che hanno traghettato l’Istituto alla disastrosa situazione attuale. Con la specifica nostra richiesta di valutare le responsabilità, oltre che dell’amministrazione Zonin, anche dell’ex amministratore delegato Francesco Iorio e del suo c.d.a. fino ad arrivare a un’azione di ristoro vera e dignitosa per tutti i risparmiatori che all’interno dell’Istituto hanno investito i risparmi di una vita. Il sottosegretario ha accettato l’invito a partecipare a una delle prossime assemblee.